Un bozzetto prezioso

Nel corso del Banchetto di domenica prossima un nostro Contradaiolo donerà al Leocorno il bozzetto preparatorio del drappellone vinto il 2 luglio 1919 per il Palio della Vittoria: la corsa si svolse infatti nei giorni successivi alla firma del Trattato di Versailles che sancì la fine della Grande Guerra.

L’autore è Aldo Piantini, nato nel 1892 nelle campagne attorno a Siena e studente all’Istituto delle Belle Arti; in seguito il Piantini si trasferì a Milano dove fu pittore di discreta fama e dove muorì nel 1961.

Fu verso la fine degli studi che il Piantini vinse un concorso indetto dal Comune tra gli allievi dell’Istituto ed ebbe la possibilità  di dipingere il suo primo drappellone; in quello, che risale al 1910 e che fu vinto dal Valdimontone, c’è anche il suo autoritratto, come si vede nell’immagine. Seguirono altri tre drappelloni ed infine quello conquistato dal leocorno, in stile liberty e di particolare pregio.

Il bozzetto è dunque un lavoro importante che andrà ad arricchire il patrimonio artistico della Contrada.

Comments are closed.